Per prevenire ed eliminare le pulci è fondamentale passare regolarmente l’ aspirapolvere, lavare spesso le lenzuola e tutti i tessuti dove il gatto fa i suoi riposini. Inoltre ecco 5 pratici consigli:

1) Pettine per pulci imbevuto di limone

Le pulci odiano il forte odore del limone, questo le scoraggia e le allontana. Si può utilizzare un pettine comune oppure uno apposito per le pulci così farete un lavoro ottimale.

Ecco di cosa avrai bisogno per realizzare il tuo pettine al limone:

  • Pettine
  • 2-3 limoni
  • 3 tazze di acqua
  • Flacone spray (va bene anche un vecchio flacone di sgrassatore finito e ben pulito)
  • Una pentola

Indicazioni:
Versare 3 tazze di acqua in una pentola e aggiungere 3 limoni tagliati a pezzi grossolani. Portare ad ebollizione e poi togliere dal fuoco e far macerare i limoni in acqua per 3 ore.Dopo la macerazione prendere il liquido, scartando i limoni e metterlo dentro il flacone spray. Dovete spruzzare il liquido direttamente sul vostro gatto che ovviamente si dimenerà come un gatto posseduto, ma voi fatevi forza e coraggio e agite velocemente per cercare di non farlo innervosire troppo, dopo averlo ricoperto lo pettinate bene ovunque. Se proprio non riuscite a spruzzarlo addosso potete mettere il liquido dentro una ciotola e inzuppare il pettine per poi pettinare il vostro gatto. Dovete ripetere l’operazione una volta al giorno. Il liquido lo potete usare per diversi giorni fino ad esaurimento, non c è bisogno di rifarlo ogni giorno.

2) Spray o bagnetto all’aceto di mele

L’aceto di mele è ottimo per eliminare in un colpo solo naturalmente quasi tutte le pulci.

Ecco di cosa avrai bisogno:

  • flacone spray
  • aceto di mele
  • Shampoo molto delicato apposito per gatti

Indicazioni

Potete mettere l’aceto di mele direttamente nel flacone, spruzzare sul mantello del vostro gatto, pettinarlo bene e dopo 5 minuti fargli un bagnetto per togliere il forte odore di aceto.

In alternativa potete fargli il bagnetto mettendo metà dose di shampoo e metà di aceto. Pettinarlo bene, risciacquare e asciugare.

Se il vostro gatto non tollera il bagnetto e neanche lo spray allora potete cospargere addosso l’aceto mischiato ad acqua usando un bicchiere e cercando di metterlo bene ovunque aiutandovi con le mani, pettinare e lasciare asciugare senza risciacquo.

3. Terra di diatomee

terra-di-diatomee-insetticida

La terra di diatomee è una roccia che si trova in natura, un insetticida naturale per il controllo di parassiti e per il trattamento di infestazioni di vario genere.

La terra può essere sbriciolata ed è innocua se viene ingerita per sbaglio.

 

Di cosa avrai bisogno:

  • terra di diatomee alimentare
  • guanti

Indicazioni
Indossare i guanti in modo da non raccogliere le pulci te, spolverare le mani con la terra, o prendere una piccola manciata, cospargere la polvere sulla pelliccia del vostro gatto e strofinare bene. Dopodichè fare la stessa cosa sulla cuccia e tutte le superfici tessili dove dorme il vostro gatto. Potete fare questo trattamento quotidianamente su vostro gatto e sui tessuti una volta a settimana.

4) Guerra biologica

I nematomi sono dei piccoli “vermi” microscopici che però sono sicuri per gli animali domestici, le persone, e le piante, ma non per i parassiti.

Ci sono molti diversi tipi di nematodi, tra i quali quelli commercializzati per il controllo delle pulci e per il controllo dei parassiti nei giardini.

Questi hanno una unica missione, cercano parassiti, amano in particolare le larve delle pulci e li distruggono. in pratica uccidono la pulce e poi si nutrono su di essa

Se vivete in una zona dove i nematodi possono essere utili, è possibile posizionare attorno al perimetro della casa dove agiscono come un piccolo esercito per difendere la vostra casa (e il vostro gatto) da pulci. Usali in conformità alle istruzioni del produttore.

5. Trappola per pulci!

Le pulci sono attratte dalla luce, per loro è irresistibile! Costruire una trappola per luci è semplicissimo. Mettete un piatto profondo (tipo un bicchiere ma più largo) con acqua e sapone (va bene anche quello per piatti) sotto una luce notturna, va bene anche una abat-jour in modo che quando saltano verso la luce, saltano in acqua e annegano. Usare l’acqua calda o tiepida.

Dovete cambiare l’acqua ogni giorno.

Questi 5 metodi possono essere combinati fra loro e sono assolutamente innocui per la salute del vostro gatto al contrario degli insetticidi chimici.

Articolo precedenteCome mantenere il pelo lucido e morbido del tuo cane
Articolo successivoCome scegliere il tuo pesce domestico
Passione animali vi tieni aggiornati sul mondo degli animali domestici e non, vi da informazioni sulla cura del vostro animale, idee, consigli per gli acquisti, valutazione di prodotti, esperienze e molto altro. ATTENZIONE - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Contattaci: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here