Ti ho detto come prenderti cura di una mucca. Adesso ti darò qualche informazione in più riguardanti le mucche e i solo comportamenti. Le mucche non sono solo un dispenser di latte e latticini o carne. In realtà questi animali sono molto intelligenti e sensibili. Un recente studio ha dimostrato che amano molto essere coccolate. “così come la gente reagisce meglio se viene trattata con un tocco personale, le mucche sono più felici e rilassate se ricevono un’attenzione più individuale”. E’ per questo motivo che alcuni allevatori chiamano per nome ogni esemplare nella loro fattoria. Un altro fatto curioso è l’amore che hanno per la musica classica e come siano più propense a riunirsi nella stalla e a produrre più latte quando suona della musica.

Riescono a capire le relazioni causa-effetto. Ad esempio possono imparare a spingere una leva per aprire l’acqua quando hanno sete, o lo sportello di un erogatore di cibo quando hanno fame.

Sono degli animali sociali che stabiliscono una gerarchia e costituiscono un gruppo con delle regole bene organizzate. Degli studi hanno dimostrato che sviluppano amicizie e si ricordano delle esperienze negative avute con le loro simili evitando di conseguenza gli esemplari più “antipatici”.

Le mucche e l’amore per i figli

Un altro fatto rilevante è l’apprensione che hanno le mucche rispetto ai loro vitelli. Come per la donna, la gestazione dura nove mesi. Quando è pronta a partorire si allontana quanto più possibile dalla mandria. Il piccolo appena nato è stranamente inodore e la madre lo lecca di continuo e non lo perde mai di vista, sopratutto nei primi giorni. Ogni mucca ama il suo piccolo ma sfortunatamente il nascituro viene separato quasi subito dalla madre, nelle mucche da latte

Nata nel paese sbagliato

Nei paesi occidentali, le mucche non godono di molti benefici. Spesso vengono tenute in allevamenti intensivi. Vengono nutrite e selezionate per fare in modo che producano fino a dieci volte il volume di latte che sarebbe necessario al sostentamento di un vitello. Anche per questo quasi un terzo soffre di mastite (l’infiammazione della ghiandola mammaria) e molte risultano zoppe e con patologie agli zoccoli. Per l’enorme quantità di latte che hanno, sono costrette a camminare in modo innaturale.

Al contrario, nessun induista ucciderà mai una mucca. Questi animali, per loro, sono sacri, simbolo vivente della dea Madre Terra. Gandhi stesso una volta disse: “Per me la vacca è il simbolo dell’intero mondo subumano. L’uomo grazie a essa è costretto a comprendere la propria identità in relazione a tutto ciò che vive”.

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl castoro, un abile ingegnere dei fiumi
Articolo successivoI lupi e la loro forte gerarchia sociale
Passione animali vi tieni aggiornati sul mondo degli animali domestici e non, vi da informazioni sulla cura del vostro animale, idee, consigli per gli acquisti, valutazione di prodotti, esperienze e molto altro. ATTENZIONE - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Contattaci: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO