Se sei in cerca di un cane che sia da guardia, ma contemporaneamente abbia pazienza con i bambini i veterinari di Veterinario in città ti consigliano di vagliare una razza come lo Shar Pei. Ovviamente molto dipende dall’educazione che il cane ha ricevuto: se lo Shar Pei è cresciuto insieme ai bambini acquisterà una pazienza nei loro confronti che pochi altri cani potrebbero avere, sarà protettivo e in grado di calibrare la sua forze mentre gioca con loro. 
Inoltre non è un cane nervoso, di solito non danneggia i mobili, generalmente abbaia poco, è silenzioso ed è un cane calmo e amorevole con i componenti della famiglia che lo ha adottato.
Con gli estranei non ha lo stesso comportamento in quanto tende ad essere sospettoso con chi non conosce, ma se non si sente minacciato non è aggressivo e generalmente non morde, ma si accontenta di molestare coloro che ritengono una minaccia.
Il rapporto con gli altri cani è buono anche se emerge la sua voglia di affermarsi come leader ed emerge il suo istinto di combattente che, nonostante sia un cane di taglia media, lo porta ad approcciarsi senza paure o complessi; questo però non gli impedisce di giocare e socializzare con i suoi simili.

Da piccoli gli Shar Pei sono piuttosto turbolenti, ma col tempo tendono a calmarsi, soprattutto se ricevono un’educazione adeguata in tal senso; considera che sono molto intelligenti anche se spesso per educarli dobbiamo mettere in conto una buona dose di pazienza, perché spesso tendono a essere un po’ cocciuti. Durante la sua educazione non pretendere di ottenere subito dei risultati poiché mantiene nei suoi geni l’impronta dei suoi antenati, che erano usati come cani da guardia e persino da combattimento.
Se non si è disposti a investire tempo e pazienza in ciò che riguarda l’educazione e l’addestramento all’obbedienza forse è meglio optare su altre razze.

Sono cani orgogliosi e abbastanza indipendenti rispetto ad altre razze, fortementi protettivi e propensi a difendere la casa e i suoi padroni, insomma è un buon cane da guardia.
Se siete intenzionati ad adottare un Shar Pei dovete essere consapevoli che russa e perde molta bava dopo aver mangiato.

Inoltre non sarà banale la scelta del veterinario; a differenza di altre razze è bene scegliere un veterinario che abbia esperienza con questi cani. Generalmente le cliniche veterinarie, soprattutto nelle città tendono a curare tutti gli animali domestici e per le vaccinazioni non ci saranno grossi problemi.
Nel caso dello Shar Pei vi consigliamo di optare su un veterinario che abbia esperienza con questa razza, soprattutto se ci sono problemi con la pelle. Lo Shar Pei presenta una pelle piena di pieghe e rughe ed è di solito il suo punto debole. La pelle di questi cani si irrita facilmente, quindi cercate di avere molta cura della sua cute:
asciugatelo molto bene dopo il bagno o se prende la pioggia
monitorate la cute soprattutto nelle pieghe
• porta subito il cane dal veterinario nel caso noti qualcosa di anomalo
• usa uno shampo dermo protettivo
• inserite nella sua dieta pesce ricco di acidi grassi come gli Omega-3 che hanno azione antinfiammatoria

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteAlimentazione casalinga del cane: come funziona?
Passione animali vi tieni aggiornati sul mondo degli animali domestici e non, vi da informazioni sulla cura del vostro animale, idee, consigli per gli acquisti, valutazione di prodotti, esperienze e molto altro. ATTENZIONE - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Contattaci: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO