Prendersi cura di un cavallo non deve essere un’attività opprimente ma è necessario, per la salute del cavallo, tenere presente i suoi bisogni. La cosa migliore è riuscire a pianificare le attività che devono essere fatte su base giornaliera e settimanale.

Per molti proprietari di cavalli, il tempo trascorso nella stalla è terapeutico e una parte piacevole dell’avere un cavallo. Per altri, il lavoro richiesto è troppo, rispetto al tempo che hanno a disposizione. Molti lasciano il cavallo in una stalla in cui è curato da personale qualificato. Questo, per chi ha poco tempo, è sicuramente l’approccio migliore.

Per quelli di voi che scelgono di prendere in mano tutta la gestione e le responsabilità della salute del cavallo, qui ci sono i compiti fondamentali che si dovrebbero prendere in considerazione.

Le attività quotidiane di base per la salute del cavallo

Queste attività dovrebbero essere fatte su base giornaliera.

  • Fargli seguire una dieta a base di foraggio, preferibilmente in 2 o più piccoli pasti durante la giornata.
  • Controllare la presenza di acqua pulita e fresca. I cavalli possono bere fino a più di 10 litri di acqua al giorno durante la stagione calda.
  • Pulizia della stalla e rimozione del letame.
  • Controllare il cavallo per eventuali segni di malattia o infortunio.
  • Far fare esercizio al vostro cavallo per un minimo di 30 minuti.

Compiti settimanali

Questi compiti possono essere programmati un paio di volte alla settimana o una volta a settimana in base alle esigenze del vostro cavallo:

  • Fai esercitare il tuo cavallo per diverse ore di seguito per liberare l’energia repressa, e promuovere la salute e la forma fisica.
  • La cura del corpo del tuo cavallo: criniera, coda e zoccoli. Molti proprietari si occupano giornalmente di alcune zone e fanno una toelettatura completa solo quando necessario.
  • Fare il bagno al vostro cavallo.
  • Pulire abbeveratoi automatici e secchi.

Altri compiti periodici

Queste attività sono importanti, ma devono essere eseguite in base alle condizioni locali e il consiglio del vostro veterinario. Nel lungo periodo, l’assistenza sanitaria periodica e preventiva vi farà risparmiare denaro e proteggerà la salute del cavallo da malattie prevenibili.

  • Controllo parassiti quali mosche e parassiti intestinali secondo il calendario.
  • Vaccinazioni sulla base delle raccomandazioni del veterinario.
  • Cure dentistiche sulla base delle raccomandazioni del veterinario.
  • Pulizia profonda della stalla e del fienile.
  • Riparazioni di base della stalla, delle porte e degli ambienti.

Mantenere il proprio cavallo felice

Prenditi del tempo, durante le faccende quotidiane, di avvicinarti al tuo cavallo per fargli una carezza o una coccola come se fosse un animale domestico. Questa piccola attività renderà il tuo cavallo facile e lieto di portarti a fare una cavalvata, quando ne avrai voglia.

I cavalli sono animali da branco, e sono più felici quando sono in una mandria aiuta a  ridurre le condizioni di stress comprese le ulcere.

CONDIVIDI
Articolo precedenteConsigli pratici su come addestrare il tuo uccello domestico
Articolo successivoCome prendersi cura di una mucca da latte
Passione animali vi tieni aggiornati sul mondo degli animali domestici e non, vi da informazioni sulla cura del vostro animale, idee, consigli per gli acquisti, valutazione di prodotti, esperienze e molto altro. ATTENZIONE - Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. Contattaci: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO